Accademia del cibo avrà una sede pocapagliese

Si chiama Roero Academy Wine & Food, è un progetto di comprensorio e si incentrerà su Pocapaglia. Questo ha confermato il protocollo d’intesa sottoscritto dalla Giunta comunale del paese (quella uscente, presieduta dal sindaco Giuseppe Dacomo), le sue omologhe di Guarene, S. Vittoria, Monticello d’Alba e associazione Roero Onlus.

Questa iniziativa intende creare e diffondere il brand qualità Roero; promuovere il valore dei prodotti tipici locali legati alla corretta alimentazione “della dieta mediterranea”; valorizzare le biodiversità enogastronomiche tramite la costituzione di un comitato esecutivo e scientifico che gestirà l’Accademia del vino e del cibo; organizzare workshop dedicati alle tipicità roerine. Questo per generare ulteriori opportunità di crescita economica del territorio e della popolazione.

Pocapaglia aderendo si è impegnata a mettere a disposizione luoghi e attrezzature per eventi legati al progetto. E a sostenerlo finanziariamente versando ogni anno una quota fissa di 500 euro oltre a 20 centesimi per residente (questo per tre anni). La Roero Onlus, ente capofila, si avvarrà per la gestione di locali messi a disposizione da Pocapaglia. La stessa onlus coordinerà e darà indirizzo programmatico delle attività previste dal progetto e di gestione dei finanziamenti.

X