LettereRUBRICHE

Abbandono di rifiuti: braidese “beccato” dalle telecamere nascoste della Municipale

Non solo non effettuavano la raccolta dei rifiuti secondo le norme entrate in vigore nei mesi scorsi a Bra, ma per evitare che il condominio in cui abitano incappasse in sanzioni abbandonavano giornalmente diverse borse di pattume completamente indifferenziato nel cortile del palazzo accanto, nei pressi del luogo qui deputato al conferimento. I residenti dello stabile vittima di questo comportamento, stanchi di subire la situazione si sono rivolti alla Polizia municipale segnalando l’accaduto: gli agenti hanno così installato dei dispositivi tecnologici nascosti per filmare quanto accadeva. Dopo alcuni giorni di riprese, avendo accertato la fascia oraria in cui avveniva il conferimento non corretto gli inquirenti si sono appostati nella zona identificando il soggetto che perpetrava l’abbandono dei rifiuti: si tratta di un quarantenne domiciliato in città che avrebbe agito unitamente ad altri vicini di casa.

A carico dell’uomo sono state contestate le violazioni previste dal regolamento comunale in materia e l’intervento della Municipale ha posto fine al comportamento scorretto.
«L’attività si inserisce in un più ampio piano di controlli posto in essere giornalmente – aggiunge un comunicato di Palazzo Civico – dagli agenti e dagli Icat, gli ispettori controllo ambientale e ausiliari del traffico con la collaborazione dell’Ecosportello».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com