LANGA DEL BAROLOLANGHEVerdunoAttualità

A Verduno presso il Santuario del Beatro Valfrè torna il Presepe del Viaggiatore

Dopo la sosta forzata dello scorso anno, causa pandemia di Covid 19, ritorna il “Presepe del Viaggiatore” giunto ormai alla sua XV edizione.
L’originale Presepe che si allestisce a Verduno coniuga le due grandi passioni dei realizzatori Maddalena Ravinale e Carlo Casavecchia: i viaggi intorno al mondo e la costruzione di presepi.
Il “Presepe del viaggiatore” viene realizzato a Verduno nel suggestivo Santuario del Beato Valfrè.
Ogni anno il visitatore attraversa nuovi paesi, si accosta a differenti culture passando dai paesaggi latino-americani a quelli europei, dalle atmosfere dell’Africa nera al fascino del deserto del Sahara, dalle ambientazioni palestinesi e medio-orientali alle suggestioni indiane e dell’estremo oriente.
Come è possibile tutto questo?
Viaggiare in posti lontani permette a Carlo e Maddalena di riprodurre, lavorando con la fantasia e con grande cura dei particolari, ciò che hanno scoperto in giro per il mondo.
Quest’anno si passa dalla Bolivia alla Francia, si attraversa la Palestina per raggiungere infine il Nepal.

Le offerte raccolte al Presepe verranno devolute a favore del nuovo ospedale chirurgico di EMERGENCY a Hajjah in YEMEN.

Il Presepe sarà aperto dal 8 dicembre ogni sabato, domenica e festivi sino al 16 gennaio compreso con i seguenti orari:

SABATO 15,00/18,00

DOMENICA E FESTIVI 10,30/12,30 15,00/18,00

Per le scolaresche o gruppi di visitatori è possibile concordare orari e giorni di visite diversi da quelli previsti telefonando al 3662991341 oppure al 3355431173

Per maggiori dettagli ed immagini visitate il sito presepiingranda cliccando su presepe di Verduno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button