dal PiemonteCultura e Spettacoli

A Torino concerto del ricordo e della speranza dedicato alle vittime del ponte Morandi

A Torino e Genova nelle giornate del 2 e 3 aprile avrà luogo un concerto in memoria delle vittime del ponte Morandi, crollato il 14 agosto del 2018 che costò la vita a 43 persone.
Il 2 aprile l’evento avrà luogo alle 21, in anteprima nazionale, a Torino presso la Cattedrale di S. Giovanni Battista in Piazza San Giovanni. Il programma vedrà tre brani commissionati per l’occasione (14 agosto per mezzosoprano, coro e orchestra di Giuliana Spalletti, A disoriente per orchestra, di Marco Sinopoli, e Vele di luce per mezzosoprano e orchestra di Giancarlo Zedde) alla Pastorale d’été di Arthur Honegger e al tenero Idillio di Sigfrido di Richard Wagner. Eseguiranno i brani il giovane mezzosoprano torinese Laura Capretti, l’Orchestra e il Coro dell’Accademia
“Stefano Tempia” sotto la bacchetta del direttore Antonmario Semolini.
Il concerto verrà riproposto il giorno dopo, il 3 aprile, sempre alle 21, a Genova, presso la Basilica della Santissima Annunziata del Vastato, in piazza della Nunziata 4.

Il 14 agosto del 2018 si verificò il crollo del Ponte Morandi di Genova: una terribile sciagura che causò la morte di 43 persone e suscitò lo sdegno e lo sgomento di tutta l’Italia.  L’evento è realizzato in collaborazione con il Comitato “Ricordo Vittime Ponte Morandi”. Per mantenere vivo il ricordo di questa disgrazia, la “Stefano Tempia” ha organizzato, in coproduzione con l’Accademia della Cattedrale di San Giovanni di Torino, un concerto in programma in anteprima nazionale il 2 aprile, alle 21, nella Cattedrale di San Giovanni di Torino, in piazza San Giovanni, con un programma che abbina tre brani commissionati per l’occasione (14 agosto per mezzosoprano, coro e orchestra di Giuliana Spalletti, A disoriente per orchestra di Marco Sinopoli e Vele di luce per mezzosoprano e orchestra di Giancarlo Zedde) alla Pastorale d’été di Arthur Honegger e al tenero Idillio di Sigfrido di Richard Wagner. Oltre a celebrare la memoria di una spaventosa tragedia, sotto l’aspetto artistico questo concerto consentirà al pubblico di ascoltare in prima esecuzione assoluta tre opere di ampio respiro di autori contemporanei, nell’esecuzione del giovane mezzosoprano torinese Laura Capretti e dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia “Stefano Tempia” che, dopo la fase più dura della pandemia, tornano finalmente a realizzare una grande produzione sotto la bacchetta di Antonmario Semolini, nuovo direttore musicale. I brani di Spalletti, Zedde e Sinopoli, su testi poetici di Giacomo Bottino, sono in prima esecuzione assoluta. Ingresso per TORINO a 10 euro. I biglietti del SOLO concerto DI TORINO del 2 aprile sono in prevendita https://www.ticket.it/dettaglio.php?id=1074

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com