dal PiemonteEventi

A Torino arriva il primo festival dei meme con l’assegnazione dell’0scar 🗓

from to
Scheduled dal Piemonte Eventi

Nasce il “Meme Award”, il primo evento in Italia che premia i migliori meme prodotti da pagine italiane, nell’ambito di “Memissima”, il festival della cultura memetica che torna a Torino per la sua seconda edizione nel week end di venerdì 18 e sabato 19 novembre a OFF TOPIC.

Una due giorni di talk, concerti e azioni performative che coinvolgono le pagine e i memers più importanti d’Italia, ma anche gli artisti, i docenti universitari e gli esperti di comunicazione per riflettere su quanto queste “piccole immagini divertenti e innocue” siano sì carine e divertenti, ma tutt’altro che innocue.

Dopo il successo della prima edizione, l’idea di un “Oscar dei meme” nasce dall’esigenza di riunire molti admin e addetti al settore in uno stesso luogo fisico per creare massa critica e riflettere su questa tipologia di supporto comunicativo, il meme, ovvero le immagini che incontriamo centinaia di volte al giorno sui social, diventate ormai centrali nelle pratiche comunicative di chiunque: dal vicino di casa all’influencer, dalle aziende alla politica e alle istituzioni.

Ma non solo le pagine “big”: fino al 15 novembre tutti i memers avranno la possibilità di entrare direttamente in gara e partecipare all’evento, inviando i propri meme a @memissimafestival, il profilo Instagram dell’evento.

Le pagine che aderiranno presenteranno i propri meme ad una giuria composta da Valentina Tanni (Politecnico di Milano, Naba Roma), Daniele Polidoro (Wired), Alice Oliveri (the Vision) Serena Mazzini (Domani), Mattia Salvia (Icongrafie XXI), Francesco Brocca (Cose Non Cose – CNC Media), Jacopo Morini e Fabiano Pagliara (Direzione Creativa Armando Testa).

Le varie produzioni memetiche verranno raggruppate poi in diverse categorie tra cui Politica, Tv, No sense e i vincitori verranno scelti dalla combinazione tra il voto della giuria e quello dei follower della pagina dell’evento Memissima/Meme Awards: per votare basterà seguire la pagina su Instagram ed esprimere la propria preferenza nel corso della serata finale del 19 novembre

Non solo premiazioni e talk, ma anche presentazioni di libri a tema, show situazionisti e brunch fuori dall’ordinario, oltre a imperdibili feste nel party dedicato ai 10 anni della community di Hipster Democratici.

Venerdì 18 novembre il programma prende il via alle 17:30 con un focus su “Arte pubblica e memetica di comunità: Edoardo Tresoldi incontra Isidoro Malvarosa (Lo Statale Jonico).”

A moderare l’incontro, il direttore artistico della due giorni di festival Max Magaldi.

Si prosegue alle 19, con la presentazione del nuovo libro di Mattia Salvia dal titolo “Interregno: iconografie del XXI secolo” (NERO edizioni) in dialogo con Daniele Zinni.
A seguire Giulio Armeni (Filosofia Coatta) con “Fuga dall’Algoritmo, il meme-show su tutto ciò che NON si può postare”.
A concludere la serata il mini live act BELLO BELLO dello special guest Martelli, dalle 23.

Sabato 19 novembre la giornata prende il via alle 12:00, con il Memissima Brunchtutto dedicato alla “Trash Politik” che vede protagonisti Riccardo Mortelliti (intrashttenimento2.0) Mattia Angeleri (AQTR) Lorenzo (giornalisti che non riescono a scopare) e Celeste Satta (communication specialist dell’Università di Torino). Modera l’evento Noemi Borghese (Memi Borghesi).
Si prosegue alle 17 con “Epidemiologia della rete: tre case studies di viralità on-line, insieme agli ospiti Eman Russ, Andrea Villa e Martelli. A moderare l’incontro Mattia Salvia.
Si conclude con una “Retrospettiva sull’Italia HipsterDemocratica” insieme a Willie Peyote, Alessandro Ruggiero e Andrea Masino di Hipster Democratici e con la moderazione di Alice Oliveri che anticipa l’attesa presentazione dei Meme Awards, gli Oscar dei Meme 2022 a partire dalle ore 21, prima della grande chiusura finale con l’imperdibile Party dedicato agli Hipster Democratici, una grande festa per i 10 anni della community.

Memissima è un evento prodotto da OFF TOPIC, l’hub culturale della Città di Torino che continua a essere spazio di creazione di contenuti innovativi e contemporanei. Media partner dell’evento è Lievito Consulting. Memissima è ideato e diretto da Max Magaldi musicista e artista che, a partire dal 2018, sperimenta azioni performative digitali che intrecciano musica, arte contemporanea e hackeraggio sui social network.

PROGRAMMA MEMISSIMA

Venerdì 18 novembre

17:30 – Arte pubblica e memetica di comunità: Edoardo Tresoldi incontra Isidoro Malvarosa (Lo Statale Jonico). Modera Max Magaldi

19:00 – Mattia Salvia presenta “Interregno: iconografie del XXI secolo”, con Daniele Zinni

21:00 – Giulio Armeni (Filosofia Coatta) presenta: Fuga dall’Algoritmo, il meme-show su tutto ciò che NON si può postare

23:00 – Special guest: Martelli in un mini live act bello bello

Sabato 19 novembre

12:00 – Memissima brunch 

Trash Politik: con Riccardo Mortelliti (intrashttenimento2.0) Mattia Angeleri (AQTR) Lorenzo Ligas (giornalisti che non riescono a scopare). Modera Noemi Borghese (Memi Borghesi)

17:00 – Epidemiologia della rete: tre case studies di viralità on-line con Eman Russ, Andrea Villa, Martelli. Modera Mattia Salvia

18:30 – 10 anni in HD: retrospettiva sull’Italia HipsterDemocratica – con Willie Peyote, Alessandro Ruggiero e Andrea Masino di Hipster Democratici. Modera Alice Oliveri

21:00 – Memissima presenta i Meme Awards, gli Oscar dei Meme 2022

23:30 – HB/HD PARTY! Happy Birthday Hipster Democratici: l’imperdibile party per i 10 anni della community di Hipster Democratici

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button