More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    A Savigliano Confagricoltura Cuneo fa il punto sulla razza bovina Piemontese

    spot_imgspot_img

    Giovedì 27 aprile, alle 10, a Savigliano, presso la Sala polivalente Crusa Neira (Via Misericordia, 3), Confagricoltura Cuneo organizza il convegno aperto a tutti “Allevamento razza Piemontese: da dove ripartire? Valorizzazione, qualità e mercati”. L’incontro sarà occasione per analizzare il mercato della razza Piemontese, approfondirne le caratteristiche, la selezione e le esperienze e strategie di mercato, con un focus sulla promozione dell’eccellenza a livello globale. Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare la Confagricoltura di Cuneo al numero 0171/692143 o inviare un’e-mail a eventi@confagricuneo.it

     

    “Mentre il dibattito sulla carne sintetica accende le polemiche sulla scena nazionale ed europea, Confagricoltura Cuneo mantiene salda l’attenzione sui prodotti del nostro territorio e continua il suo lavoro di valorizzazione dell’eccellenze locali – dichiara Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Cuneo -. La razza Piemontese ha una tradizione che tutto il mondo ci invidia, 300mila capi della prima razza italiana da carne. Un prodotto di qualità, supportato da attenti studi di ricerca nel rispetto delle sue peculiarità storiche, che però non abbiamo ancora imparato a valorizzare correttamente all’estero. Con il convegno di Savigliano, grazie agli interventi di diversi esponenti della filiera, vogliamo invitare a riflettere sulle necessità del posizionamento di questo prodotto sui mercati internazionali e sulla narrazione della sua eccellenza nel mondo. L’accesso a nuove piazze economiche permetterebbe ai nostri allevatori di ricevere una giusta remunerazione per il duro lavoro da cui nasce la pregevole carne di razza Piemontese”.

    Ad aprire il convegno saranno Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Cuneo e Piemonte, e Alberto Brugiafreddo, presidente della sezione bovini da carne di Confagricoltura Cuneo. Prenderà poi la parola Giorgio Marega, direttore di Coalvi – Consorzio di Tutela della Razza Piemontese, per un’analisi dell’attuale mercato della Razza Piemontese, a cui seguirà il commento di Enrico Ottino, responsabile tecnico Coalvi, sugli elementi fondamentali per ottenere carne di qualità, ovvero alimentazione, ambiente e gestione. A seguire Andrea Quaglino, direttore di Anaborapi, l’associazione degli allevatori della Razza Bovina Piemontese, parlerà della selezione e degli obiettivi di qualità mentre Marcello Pellegrino, direttore di Compral Carne, presenterà le esperienze e le strategie di mercato dedicate alla razza bovina Piemontese. Infine, Sergio Capaldo, amministratore delegato di La Granda srl, proporrà alcune soluzioni per il riconoscimento dell’eccellenza della Piemontese nel mondo. Al termine è previsto un momento di confronto pubblico.

    L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Savigliano, della Federazione Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali Piemonte e Valle d’Aosta e del Collegio Interprovinciale dei periti agrari e dei periti agrari laureati di Alessandria, Asti, Cuneo, Torino e Valle d’Aosta ed è valida per il rilascio dei crediti formativi.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio