ROERO SUDSanta Vittoria d'AlbaROEROEventi

A Santa Vittoria una visita laboratorio “Per vedere oltre” 🗓

Sabato 12 novembre un’esperienza gratuita “for all” all'Oratorio di San Francesco

Scheduled ROERO SUD Santa Vittoria d'Alba ROERO Eventi

SANTA VITTORIA D’ALBA – L’Oratorio di San Francesco a Santa Vittoria d’Alba è un edificio del secolo XIII con impianto rettangolare molto semplice che al suo interno conserva uno spettacolare ciclo di
affreschi di trentaquattro metri di sviluppo raffiguranti scene della Passione di Gesù. Il ciclo fu
realizzato tra gli anni ’90 del Quattrocento e gli anni ’30 del secolo successivo e ripercorre gli
eventi dall’Entrata di Gesù in Gerusalemme fino alla Resurrezione.
La chiesa è uno dei beni dotati del sistema “Chiese a porte aperte” (ideato dalla Consulta
Regionale per i Beni Culturali ecclesiastici e dalla Fondazione CRT) di apertura e narrazione
automatizzata, attivabili tramite l’omonima App: una volta effettuato l’accesso tramite QR si
viene guidati alla scoperta del bene al suo interno attraverso un’installazione multimediale
costituita da una narrazione storico – artistico – devozionale accompagnata da un sistema di
luci mobili e di micro proiettori. Inoltre, grazie alla declinazione FOR ALL del progetto,
nell’Oratorio è presente un pannello visivo-tattile multisensoriale con la descrizione della
chiesa e le narrazioni audio-video in italiano in LIS.
Proprio a partire da tali strumenti di visita accessibili a tutti sarà proposto a tutti gli interessati
la visita-laboratorio for all “Per vedere oltre” in programma sabato 12 novembre dalle
15:00 alle 17:00 presso l’Oratorio di San Francesco a Santa Vittoria d’Alba, curato da
Tactile Vision Onlus. I partecipanti saranno bendati ed accompagnati all’interno della chiesa
dove, seduti, ascolteranno le narrazioni storiche, artistiche e devozionali che permetteranno
di immaginare, senza l’uso della vista, l’ambiente interno e le scene della Passione affrescate
lungo le pareti. Successivamente si potranno togliere le bende per ammirare la bellezza del
luogo e delle opere. Seguirà una dimostrazione pratica delle tecniche di realizzazione delle
tavole visivo-tattili multisensoriali e delle possibilità esistenti per rendere la fruizione del
patrimonio culturale sempre più accessibile a chiunque.
L’iniziativa è adatta a tutti, anche a persone non vedenti, e può essere di grande interesse per
professionisti e studenti nel campo artistico e culturale.
La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati. Prenotazione obbligatoria tramite
Eventbrite (link disponibile su https://www.visitmudi.it/per-vedere-oltre-visita-laboratorio-for-all-a-santa-vittoria-dalba/ e sul profilo Facebook del Museo Diocesano Alba

Per informazioni è possibile scrivere a progetti@noau.eu.

L’iniziativa fa parte del calendario di attività proposte dalle Diocesi della Regione
Ecclesiastica Piemonte e Valle d’Aosta e finanziate da Fondazione CRT con l’obiettivo di
offrire inedite occasioni di bellezza, benessere e arricchimento personale e spirituale
anche a coloro che quotidianamente non hanno libero accesso a esperienze culturali e
artistiche. Le iniziative proposte dalle Diocesi di Alba, Cuneo, Fossano e Saluzzo sono
coordinate dall’Associazione culturale Noau.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button