A Pollenzo la cerimonia per i Sostenitori delle Borse di Studio 2023

0
124

POLLENZO – Si è tenuta  nel pomeriggio di martedì 11 luglio la consueta cerimonia annuale per i Sostenitori delle Borse di Studio dell’Università di Scienze Gastronomiche.

 

Nell’Aula Magna dell’Università di Pollenzo, alla presenza del rettore Bartolomeo Biolatti, della prof.ssa Maria Giovanna Onorati delegata alla Solidarietà ed Inclusione e del presidente Carlo Petrini, il responsabile delle Relazione Esterne UNISG Gabriele Cena ha presentato i dati relativi all’anno accademico 2022-2023, introducendo quindi gli interventi dei relatori in programma.

In 19 anni di attività oltre 380 studenti, circa il 10% della popolazione studentesca totale a Pollenzo, hanno beneficiato delle Borse di Studio predisposte dall’Università di Scienze Gastronomiche: si tratta di studenti provenienti da 61 paesi.

Dalla sua nascita – nel 2004 – ad oggi l’UNISG ha investito 12,8 milioni di euro destinati alle borse di studio – di cui il 35% grazie al contributo di aziende, fondazioni, istituzioni e privati: oltre 80 sono i sostenitori.

Nell’anno accademico 2022-2023 sono in totale 53 giovani borsisti – sia italiani che internazionali –  appartenenti al corso di laurea triennale, a quello magistrale e ai master, che hanno beneficiato di sostegno allo studio.
Si tratta di 53 borse in totale, di cui 35 ad esonero totale della retta e 18 ad esonero parziale.
Sempre per l’a.a. 2022-23 sono 21 nazionalità rappresentate dai borsisti: Afghanistan, Brasile, Colombia, Cuba, Ecuador, Finlandia, Francia, Germania, India, Israele, Italia, Perù, Portogallo, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Turchia, Ucraina, Uganda, Venezuela, Zimbabwe.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui