MontàROERO NORDROEROAttualità

A Montà d’Alba si è celebrata domenica scorsa la Virgo Fidelis

Si è svolta domenica 13 novembre la celebrazione della Virgo Fidelis con l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Montà intitolata al tenente Marco Pittoni.
Alla bella e numerosa partecipazione dei membri di Montà della sezione si sono aggiunti gli amici di Chieri e di Poirino della ANC oltre ai rappresentanti del gruppo Alpini e Paracadutisti di Montà.
Il corteo si è composto dalla sede dell’associazione in via Roma, guidati dalla banca musicale del Roero -di Sommariva Perno- a cui sono seguiti: la Corona d’Alloro, le autorità e tutti i rappresentati delle forze armate.
Alza bandiera, onore ai Caduti e saluti di rito presso il monumento ai Caduti di piazza Divisione Alpina Cuneense.
Una giornata importante e ricca di significato per l’arma dei Carabinieri ma anche l’occasione per ricordare l’anniversario della strage di Nassiriya. Il 12 novembre del 2003 un’autocisterna forzava l’entrata della base Maestrale, presidiata dai carabinieri italiani, facendo 12 morti tra i carabinieri su un totale di 28 vittime.
In memoria del tenente Pittoni, si è anche ricordato il suo valoroso atto, pagato con la vita, compiuto dal tenente nel 2008, al quale è intitolata la sezione di Montà.
Anche in questo caso una dimostrazione del senso del dovere da parte di chi indossa la divisa e nel caso specifico dai Carabinieri.
La celebrazione della Virgo Fidelis è poi proseguita con la Santa Messa officiata da don Desiree e dal diacono Pierlorenzo. A seguire un momento conviviale presso la sede dell’associazione.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button