More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    A Montà d’Alba Il Portè Disnè torna, con un nuovo presidente

    spot_imgspot_img

    E’ tutto pronto per l’edizione 2023 di “Portè Disné”, pranzo itinerante tra musiche e danze sui sentieri naturalistici tra Montà e Canale, che si terrà quest’anno domenica 28 maggio. L’esperienza prende le mosse dal rito contadino di portare il pasto ai familiari impegnati nella vigna riproposto attraverso un pranzo ‘itinerante’ lungo un piacevole percorso tra colline, castagneti storici e Rocche.

    [themoneytizer id=”108113-2″]

     

    I piatti della tradizione sono accompagnati dai vini Docg del Roero e allietati da musiche e canti. La passeggiata enogastronomica, giunta alla sua edizione numero 28, è organizzata dall’associazione Portè Disnè, che riunisce volontari dei due paesi e rappresentanze delle rispettive Pro Loco, del Consorzio di tutela del Roero e dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero, al quale è affidato il coordinamento logistico generale. Concluso il mandato del presidente Federico Almondo, come da statuto dell’Associazione, che prevede un’alternanza di cariche tra i due comuni, si è proceduto con l’elezione di un presidente di Canale.

    A rappresentare l’Associazione Portè Disnè per i prossimi tre anni sarà dunque il canalese Giuseppe Vezza, con esperienza di lungo corso nelle Proloco del Roero e nell’organizzazione di eventi. Ad affiancarlo, con la carica di vice-presidente, il giovane produttore montatese Alex Bordone. Con loro, un ormai affiatato gruppo di lavoro a formare il consiglio direttivo: Ezio Taliano, Valentina Giorio (in rappresentanza dell’Ecomuseo), Cesare Taliano (per la Pro Loco di Montà), Francesco Damonte (in rappresentanza della Pro Loco di Canale), Valerio Falletti, Bernardino Negro, Federico Almondo, Gianni Gallino, Giuseppe Viglione, Emanuele Rolfo, Andrea Calorio e Marco Cavagnero. “Portè Disné” è l’espressione dialettale che riporta alle giornate lavorative nella campagna, e al momento in cui, intorno a mezzogiorno, frotte di donne e di bambini sciamavano dal paese col cestino degli alimenti da consegnare a mariti, padri, nonni, fratelli il cui lavoro non poteva subire l’interruzione del ritorno a casa per il pasto.

    La passeggiata, di 8 km circa dal centro di Montà a quello di Canale, è un evento ideale per una domenica in campagna. Alla partenza ai partecipanti verrà fornito un cesto di vimini con bicchiere a calice, posate ed il tovagliolo di tela; procedendo per stradine di campagna e sentieri tra le Rocche, essi potranno poi fermarsi a degustare vini e piatti locali proposti nelle varie tappe, animate da musica folk dal vivo, e raggiungere così Canale, per il ballo conclusivo. Le postazioni saranno rallegrate da musiche folkloristiche locali e i produttori dei vini in degustazione saranno disponibili a consigli su abbinamenti enogastronomici. Per le pre-adesioni, obbligatorie: www.portedisne.it.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio