BRAScuola

A Francesco Molinaro, allievo della Media dei Salesiani di Bra, il Premio della Bontà

BRAFrancesco Molinaro, allievo di terza della scuola Media salesiana di Bra, ha ricevuto ulteriori riconoscimenti per il primo posto recentemente ottenuto al concorso letterario nazionale “Premio della Bontà” indetto dall’Arciconfraternita di Sant’Antonio di Padova. La premiazione è avvenuta presso la casa natale di Giuseppe Benedetto Cottolengo, santo su cui è incentrato il testo vincitore. Presenti, oltre ai titolari della casa, organizzatori dell’incontro, anche il sindaco Gian­ni Fogliato, in rappresentanza della città di Bra e una delegazione dell’Istituto didattico.

Dopo alcuni interventi, i presenti hanno omaggiato il vincitore sottolineando il risultato importante, soprattutto per il significato che assume la tematica, la scelta dell’argomento e del luogo da descrivere. Francesco per il suo tema ha infatti lavorato sulla Piccola Casa della Divina Provvidenza, riuscendo a conciliare i passi più importanti della vita del Cottolengo con l’opera da lui realizzata quotidianamente, e personalizzando l’elaborato con l’inserimento di considerazioni e spunti di riflessione encomiabili. Il tutto con una scrittura fluente e introspettiva.

Il risultato ottenuto è una bella soddisfazione per questo giovanissimo, sempre puntuale nello studio, preciso e dal comportamento impeccabile – lo descrivono dai Salesiani, aggiungendo che dimostra grande sensibilità e un animo buono e generoso. Il risultato è una bella soddisfazione anche per l’Istituto “S. Domenico Savio”. Una piccola curiosità: Francesco è stato premiato quest’anno anche a un altro concorso letterario, “La scuola che vorrei”, e ha interamente donato il riconoscimento alla sua scuola per l’acquisto di materiale didattico. Anche da questi particolari, si evince come il Premio della Bontà assegnatogli da Padova sia un titolo quanto mai appropriato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button