DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità

A Dogliani consegnati i premi Schi-na Cinà

DOGLIANI – Domenica 29 agosto  sotto la Torre dell’Orologio a Dogliani Castello, l’Amministrazione Comunale e il Comitato Festeggiamenti di Casale ha consegnato i premi “Schi-na Cinà”, ideati e promossi dal poeta contadino Valter Costamagna.
Il riconoscimento, suddiviso in tre sezioni, premia chi ha lavorato e promosso il territorio e le sue antiche tradizioni contadine.Ecco i vincitori del Premio SchinaCina’ 2021 promosso dal Comitato festeggiamenti di Casale e dal Comune di Dogliani svolto per la prima volta nell’incantevole cornice di piazza Belvedere a Dogliani Castello:

  • il premio «Schina cinà» è andato all’allevatore fariglianese Roberto Barroero che ha avuto il coraggio di lasciare il suo lavoro da operaio per tornare a lavorare la terra.
  • il premio «Schina cinà nel mondo» è stato assegnato a Stefano Rogliatti, giornalista, videomaker, autore di “Né tonda né gentile”, un documentario di denuncia sulla raccolta delle nocciole in Turchia da parte di uomini, donne e bambini in condizioni di assoluta precarietà.Un ringraziamento a Valter Costamagna e agli organizzatori che ogni anno si impegnano a promuovere i valori del mondo contadino e questo spaccato di economia di Langa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button