LANGHELANGA DEL BELBOCossano BelboAttualitàEventi

A Cossano Belbo questo weekend tornano i sapori della Sagra degli In

A Cossano Belbo 22a edizione dell’evento proposto dalla Proloco

Torna in Langa una delle manifestazioni più attese. Dopo due primavere di interruzione degli eventi a causa del Covid-19, riecco il 21 e il 22 maggio a Cossano Belbo la 22a edizione della Sagra degli In organizzata dall’associazione turistica Proloco e dal Comune. Queste due giornate dedicate all’artigianato dell’enogastronomia di eccellenza si svolgono per le vie del paese e presentano in ogni edizione interessanti novità.

Le proposte IN Cossano Belbo, nel cuore delle Langhe, vuole dedicare queste due giornate alla valorizzazione dei prodotti tipici. Non a caso il nome di Sagra degli “In” si deve a tutte quelle proposte enogastronomiche d’autore che hanno reso celebre il piccolo paesino langarolo: tajarIN, ravioli al plIN, salamIN, trifulIN, farina del MulIN, FurmentIN e Bon vIN. La curiosa desinenza dei suoi prodotti e del soprannome Cichinin dato al noto pittore locale Francesco Bo, ha ispirato il nome di una manifestazione che di anno in anno si consolida per qualità e livello di offerta. La Sagra propone le squisite specialità locali e gli ottimi vini delle Langhe che regaleranno al turista sensazioni di sapori indimenticabili. La riuscita di questa manifestazione si deve all’impegno delle Borgate del Paese e delle aziende cossanesi che preparano, rispettivamente, prelibati piatti tipici e vini da degustare durante tutto il week-end. Cossano Belbo, conosciuto anche grazie alle citazioni presenti nelle opere di Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, ha le potenzialità per crescere maggiormente a livello turistico sia per l’incredibile bellezza del paesaggio e sia per la ricchezza enogastronomica.

Il programma della Sagra, anche quest’anno, visto l’enorme successo delle edizioni precedenti, è stato ampliato, Dalle 18,30 di sabato 21 maggio “IN…cantesimi di sapori” con il risotto/enkirotto di Sergio Barzetti (prenotazione obbligatoria su www.prolococossanobelbo.it). Durante la serata di sabato si potrà degustare una prelibata cena itinerante con piatti della tradizione langarola, con musica di Daniele Agnello, “Sciarada party” Rock e dj-set con “Jay-S”. La giornata di domenica, da quest’anno si estende fino al tardo pomeriggio con pranzo itinerante nelle locande IN di Cossano. Gli intrattenimenti e gli spettacoli di domenica si concentrano sui bambini con artisti di strada, villaggio lego (Esposizione di costruzioni in mattoncini Lego a cura di “Piemonte Bricks lug”, concorso per i bambini e giochi medievali, con il gruppo “Incisa 1514”. Sarà possibile effettuare visite guidate presso il Mulino Marino, su prenotazione.

Live cooking Alle 16 Fulvio Marino con Andrea Amadei ed Evelina Flachi presenterà il suo libro “Dalla terra al pane”. A seguire “mani in pasta” con Daniele Persegani e Cristina Lunardini , “tagliatelle a merenda” un live cooking emozionale (prenotazione obbligatoria su www.prolococossanobelbo.it), e pomeriggio in musica con i Pijtevarda. É possibile prenotare online il libro di Fulvio Marino e la degustazione di “tagliatelle pasticciate” di Daniele Persegani al prezzo speciale di 20 euro. L’ingresso alla manifestazione è libero e per questa occasione si dovranno spendere i “Sagrin” (un sagrin corrisponde a un euro, disponibili alle casse) per degustare specialità locali e ottimi vini. Per tutte le iniziative la prenotazione è obbligatoria esclusivamente online sul sito internet: www.prolococossanobelbo.it. Quelle che ci attendono a Cossano Belbo nel fine settimana sono due giornate all’insegna dell’enogastronomia, della tradizione locale, della cultura, dell’ospitalità, dell’ecologia, ma soprattutto della grande festa da non perdere, dopo una lunga attesa durata due anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com