LANGA DEL BORMIDACortemiliaLANGHEScuola

A Cortemilia le scuole medie studiano la Costituzione

Programma didattico che coinvolge anche Saliceto e Monesiglio

CORTEMILIA – Anche in questo anno scolastico la Costituzione Italiana sarà il fil rouge, il focus verso cui si orienterà il percorso di apprendimento e insegnamento dell’Istituto comprensivo Cortemilia-Saliceto. Nel dettaglio sarà l’argomento principale trattato nelle lezioni di educazione civica, materia interdisciplinare, ormai curricolare da alcuni anni. A tal proposito, in particolare gli alunni delle scuole secondarie di Cortemilia, Monesiglio e Saliceto, oltre a studiare sui libri la struttura e i contenuti della Carta, potranno approfondirne alcuni aspetti visitando la mostra itinerante intitolata “La Costituzione italiana: un progetto per il futuro”, ospitata, tra la prima settimana di novembre e la prima di dicembre, nei tre Comuni dove sono ubicati i plessi di Scuola Secondaria.

Si tratta di ventun pannelli, realizzati dall’associazione “Memoria Viva Canelli Odv”, atti a ripercorrere la storia e i contenuti della Carta costituzionale che aiuteranno i ragazzi ad entrare nel vivo del discorso e a comprendere ancora meglio l’inestimabile valore di questo preziosissimo documento. «Il viaggio – dice il professor Vittorio Rapetti, collaboratore di Memoria viva e formatore – si snoda lungo tre itinerari che intendono mettere in luce l’origine storica della Costituzione, l’esigenza di una riflessione sui suoi principi fondamentali, il voto delle donne. L’elemento comune e vitale è il recupero del rapporto con il tempo e con la memoria storica». La mostra, dunque, sarà allestita a Cortemilia presso i locali della scuola media dall’1 al 10 novembre, a Monesiglio nei locali della biblioteca comunale Marela dal 12 al 22 novembre (aperta al pubblico il martedì e il sabato dalle 11 alle 12; sabato 12 anche dalle 16 alle 18; il giovedì dalle 15 alle 17) e a Saliceto nel salone delle scuderie del Castello dal 24 novembre al 4 dicembre (aperta al pubblico sabato 26 e sabato 3 dalle 14.30 alle 16.30, domenica 27 e 4 dalle 11 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30). La Scuola ringrazia l’ Associazione Memoria Viva di Canelli, il professor Vittorio Rapetti, le amministrazioni comunali di Monesiglio e Saliceto, i volontari della biblioteca Marela di Monesiglio per la disponibilità e la collaborazione.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button