A Cherasco l’arte della danza incontra Primavera africana a favore dei progetti di don Max in Benin

A Cherasco l’arte della danza incontra Primavera africana a favore dei progetti di don Max in Benin

CHERASCO – Domenica 1° Marzo, alle ore 18,30, presso il Palazzetto dello Sport, Via Duccio Galimberti, Cherasco, “Butterlfy 2.0”, rivisitazione in danza e in chiave moderna dell’opera di Puccini, a cura dell’associazione di danza “Danzarte Cherasco”, diretta da Cristina Surace che ci anticipa e ci promette un finale sorprendente. L’entrata è a offerta libera: il ricavato della serata sarà devoluto all’associazione Primavera Africana che sostiene i progetti di don Max Lafia, in Benin, Africa.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by