A Castagnito si distribuiscono i nuovi sacchi per i rifiuti

198
Di colore rosso. I nuovi sacchi per i rifiuti del consorzio Coabser

Tanto impegno, qualche fisiologico dubbio iniziale, prontezza di chiarimenti e spiegazioni e un risultato inconfutabile: l’aumento della percentuale della raccolta differenziata è più che una possibilità per Castagnito. Il 2018 è stato l’anno della svolta, della “rivoluzione”: con la distribuzione dei sacchetti muniti di codice a barre per un nuovo sistema di raccolta aderente alle imposizioni di legge: il tutto per raggiungere il 65% di differenziata entro il 2020.

Commenta il sindaco Felice Pietro Isnardi: «La campagna di distribuzione dei “sacchi viola”, avviata un anno fa ha dato i suoi buoni esiti consentendo a Castagnito di diminuire la quantità di indifferenziato del 57%.Ci siamo così posti in testa alla classifica dei comuni del consorzio Coabser assieme alla piccola Trezzo Tinella. Si tratta di un risultato che fa onore a tutta la comunità, e in questa occasione si intendono ringraziare tutti per aver compreso la portata dell’operazione. E’ chiaro: sarà sempre necessario tenere alta la guardia, agire in spirito di collaborazione, anche segnalando tutte le situazioni dubbie e le criticità.Noi ribadiamo come gli uffici e gli amministratori saranno sempre a disposizione per ogni chiarimento».

La nuova serie di distribuzioni di sacchi da utilizzare per conferire il pattume avverrà tra il 13 e il 15 marzo, e i nuovi involucri saranno di colore non più viola ma arancione.Icastagnitesi sono invitati a ritirarli in ognuno dei tre giorni indicati presso il municipio dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. I nuovi sacchi potranno essere utilizzati da giovedì 3 aprile.

P. D.