More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    A Cairo Montenotte la festa della subacquea inclusiva, gratuita e aperta a tutti

    spot_imgspot_img

    Sabato 13 aprile, a Cairo Montenotte, Savona, torna la Subacquea Zero Barriere di HSA Italia: dalle 9:30 alle 13 nelle acque della piscina comunale. Per tutti i partecipanti un sogno e un desiderio che si realizza: la voglia di esserci e di tuffarsi in acqua per scoprire un’attività affascinante come la subacquea. 

     

    L’iniziativa “Subacquea Zero Barriere HSA” è attiva da diversi anni in Italia e all’estero. Da sempre fortemente inclusiva e solidale, piena di gioiosa partecipazione, e fa conoscere le attività subacquee a tutti i partecipanti, persone con disabilità e non, in una modalità ricreativa nuova e divertente.  Ogni partecipante può acquisire nuove abilità in un contesto lontano da qualsiasi forma di competizione, caratteristiche queste distintive degli eventi HSA.

    Le persone con disabilità lasceranno a bordo vasca la carrozzina, i condizionamenti e sottratti alla gravità, voleranno senza peso sott’acqua, come gli astronauti.

    L’evento di Cairo Montenotte, giunto alla sua terza edizione, è organizzato come per le passate edizioni da Renato Ruffino, responsabile HSA Valbormida in collaborazione con lo staff istruttori e guide HSA di Onda Sub Torino con il loro presidente Fabio Moreo, che come sempre in ogni progetto mettono al centro la persona con le abilità di ognuno nel vivere i piaceri che la pratica della subacquea può dare.

    Onda Sub è fra i pionieri in Piemonte per la subacquea rivolta alle persone con disabilità e negli anni ha coinvolto e formato diversi subacquei disabili che hanno acquisito il brevetto internazionale HSA nel segno di una attività ricreativa di qualità aperta a tutti.

    Con il team HSA Italia sott’acqua, anche Don Lorenzo Mozzone e Andrea Tonellotto, rispettivamente cappellano militare e 1° dirigente della scuola di Polizia Penitenziaria SFAPP Andrea Schivo di Cairo Montenotte.

    Ad accompagnarli lo staff di istruttori e guide delle scuole HSA: Nato Scuba Diving Club, Happy Diver, Scuba Project, Centro Subacqueo Milanese, Passione D’Amare, Ingaunia Aqua Diving, Onda Sub, Centro Subacqueo Idea Blu. Un insieme unico di persone che mettono a disposizione competenze e professionalità con un forte senso di altruismo e solidarietà. Ed è solo grazie a loro che avviene il momento magico dell’entrata in acqua e sott’acqua, un momento che fa scattare la gioia, le emozioni nei neofiti subacquei e che ripagano tutti con i loro sorrisi.

    Renato Ruffino, responsabile HSA Valbormida, mette in evidenza con Fabio Moreo e Gianfranco Lenti, coordinatore eventi Piemonte, l’importanza di questa unione: le diverse realtà del mondo associativo, imprenditoriale, istituzionale e le scuole HSA, lanciano unite un forte messaggio di inclusività e solidarietà alla comunità, in linea con gli obiettivi di HSA.

    HSA da pioniera, ha fatto la storia a livello internazionale in questo settore dell’industria subacquea, fondando nel 1981 il movimento delle attività subacquee rivolto alle persone con disabilità e ha definito il sistema didattico dedicato alla formazione e certificazione dei subacquei con disabilità, guide e istruttori, in uso nel mondo da 40 anni in oltre 50 paesi compreso Cina, Russia, India. 

    L’evento di Cairo Montenotte ha il patrocinio del Ministero del Turismo, del Comune di Cairo Montenotte, di NADD Global Diving Agency – Agenzia Didattica Subacquea Internazionale, ANASEND Group – Nuoto. Sub. Disabilità, e della Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte. Un ringraziamento speciale a tutti i partecipanti e per il supporto a: Italiana Coke, Fratelli Ivaldi, La Filippa, Sistemi Idrotermici Comparato, Crawl Zinox Zincol Ossidi SPA, Ergon Meccanica, Sanitas Ortopedia, Lions Valbormida, Quidam Vetro e Innovazione e A.STE.MA.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio