BRAAttualità

A Bra gli studenti protagonisti della Festa dell’albero. Inaugurata la nuova area giochi di Piazza Giolitti

BRA – Il tempo uggioso non ha smorzato l’allegria degli studenti braidesi che questa mattina, martedì 23 novembre 2021, hanno partecipato alla “Festa dell’albero” in piazza Giolitti, ricorrenza che intende promuovere la tutela del patrimonio arboreo e la riqualificazione del verde urbano. Alcuni ragazzi della scuola media Dalla Chiesa e gli alunni della 4°D della primaria Edoardo Mosca hanno illustrato ai presenti il meccanismo della fotosintesi e l’importanza degli alberi per prevenire i cambiamenti climatici attraverso filastrocche e nozioni scientifiche. Nell’occasione sono stati messi a dimora alcuni platani.

Quelle di oggi”, hanno preannunciato il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore all’ambiente Daniele Demaria, “sono le prime piantumazioni di un programma che prevede la messa a dimora in questi mesi invernali di 60 alberi, che vanno a sommarsi al centinaio dello scorso anno. Sono inoltre previsti molteplici interventi di manutenzione straordinaria e un monitoraggio sistematico dello stato di salute del nostro patrimonio arboreo”.

Oltre agli amministratori comunali, agli studenti e ai loro insegnanti, ai rappresentanti della comunità Laudato Si’ della città della Zizzola, ha preso parte alla cerimonia anche il maresciallo Nadia Bessone, comandante della stazione dei Carabinieri forestali di Bra, che in questi giorni hanno donato alla città due aceri campestri e un abete in vaso che verrà collocato presso la scuola di Pollenzo.

Nel corso della stessa mattinata piazza Giolitti è stata teatro di un secondo momento importante: l’inaugurazione della nuova area giochi inclusiva realizzata grazie al contributo dell’Abet Laminati. Il nuovo impianto, che ha preso il posto delle vecchie strutture oramai logore, comprende un’altalena con seggiolino in gomma, una giostra a bilico, una a sospensione, una torre con scivolo e un trampolino elastico.

I giochi sono stati donati dalla storica azienda braidese, mentre il Comune si è occupato dello smantellamento e dello smaltimento delle vecchie attrezzature, degli scavi e della pavimentazione anti-trauma in gomma colata che ha sostituito la precedente in porfido. Un nuovo contributo dell’azienda di laminati plastici al quartiere in cui si trova la sua sede storica, dopo quello fornito in primavera all’asilo nido Cesara ed Enrico Garbarino (dedicato proprio alla memoria dei fondatori dell’Abet), con il rinnovamento dei giochi esterni. A tagliare il nastro il presidente della Abet Bruno Mazzola, che ha voluto intervenire di persona per augurare “buon divertimento” ai bambini presenti.

Chiudono l’assessore ai lavori pubblici Luciano Messa e il sindaco Fogliato: “Ringraziamo l’Abet perché ha accolto il nostro appello e ci ha supportato in questo intervento che renderà felici i tanti bimbi che usufruiranno di questa splendida area giochi”. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button