Dal CuneeseScuola

A Boves le semifinali Ediltrophy 22, la gara di arte muraria più attesa dell’anno

L’evento si svolgerà a Boves, sabato 1° ottobre, a partire dalle ore 8,30 in Piazza Borelli

Sabato 1° ottobre a Boves sette squadre si affronteranno nella gara di arte muraria più attesa dell’anno.

La scuola Edile di Cuneo ospiterà le selezioni della Macro area Nord Piemonte e Lombardia di EdilTrophy ’22, l’evento che vede gareggiare le scuole edili di tutta Italia, le cui finali nazionali si disputeranno sempre nel mese di ottobre a Bologna.

Ricco il programma della giornata, aperto ai media che documenteranno l’evento e a quanti vorranno seguire le fasi della gara.

A partire dal mattino, alle ore 8.30, al teatro Borelli, vi sarà la presentazione del progetto e la consegna del materiale, seguirà in piazza Borelli l’inizio della competizione che terminerà nel pomeriggio con la valutazione della giuria e, a seguire, la premiazione a teatro alle ore 17.30.

Per gli accompagnatori, i giornalisti e quanti si iscriveranno, sarà possibile seguire a partire dalle ore 10 al teatro Borelli la Lectio magistralis del maestro Franco Giletta. L’artista originario di Saluzzo, le cui opere sono esposte dalla Biennale di Venezia a Expo Milano al World Trade Center di New York, in Italia e all’estero coinvolgerà il pubblico in un affascinante viaggio attraverso luoghi e opere d’arte, partendo dal “Racconto di un Rinascimento segreto”. Nel pomeriggio, si svolgerà anche la visita guidata della città, a cura di Raffaella Giordano.

Sette le squadre in gara, composte ciascuna da due muratori, suddivise in due categorie: junior e senior a seconda del grado di esperienza. Le squadre si cimenteranno nella costruzione di un barbecue e i manufatti realizzati saranno donati alla Città di Boves per l’arredo di un’area pic-nic.

“Siamo particolarmente contenti di ospitare la semifinale nazionale di questa iniziativa che mostra al pubblico come nascono oggetti che usiamo nel quotidiano e quanta abilità è richiesta per la loro realizzazione”, commenta la direttrice della Scuola Edile di Cuneo, Laura Blua.

“Iniziative come questa ci permettono di dialogare con il territorio e di trasmettere la passione del costruire – commenta la presidente della Scuola Edile, Elena Lovera – . Alla nostra scuola si insegna il saper fare: un nobilissimo mestiere, perché abbiamo l’onore di costruire la bellezza del territorio ed è un compito che non vale solo per il presente, perché è la nostra promessa alle generazioni del futuro”.

L’appuntamento con EdilTrophy ’22 è sabato 1° ottobre alle ore 8,30 in piazza Borelli a Boves, seguirà la lectio magistralis alle ore 10  presso il teatro Borelli.

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button