dal PiemonteScuola

A 32 scuole superiori i contributi per progetti contro bullismo e cyberbullismo

La Regione Piemonte ha assegnato a 32 scuole superiori un contributo complessivo di 173.000 euro da investire in progetti di prevenzione e contrasto al bullismo e al cyberbullismo.

Le scuole sono così ubicate: 17 (di cui 2 paritarie) tra Torino e città metropolitana, 5 nel Novarese, 4 nel Cuneese, 3 nell’Astigiano, 2 nell’Alessandrino, una nel Verbano. L’elenco

“Siamo di fronte ad una vera e propria emergenza educativa, dall’impatto sociale devastante, sia per chi subìsce il bullismo sia per chi vi assiste: è ora di dire basta – sostiene l’assessore regionale all’istruzione Elena Chiorino – I dati del Ministero illustrano come circa il 25% dei ragazzi ha subìto episodi di bullismo con una diminuzione addirittura di attesa di vita, depressione e abbandono scolastico. Non possiamo rimanere inerti e il ruolo della scuola, come quello degli insegnanti, è determinante”.

Ogni scuola riceverà un contributo fino a 6.000 euro per realizzare entro la fine dell’anno scolastico percorsi didattico-educativi rivolti agli studenti. Alle scuole è data, inoltre, la possibilità di utilizzare parte delle risorse per servizi di supporto psicologico.

“Abbiamo a cuore la scuola, chi ci vive e lavora ogni giorno perché nella scuola si formano gli adulti di domani – aggiunge Chiorino – La sfida di oggi è prendersi cura del futuro dei nostri ragazzi, partendo dalla qualità dell’istruzione e rimettendo la scuola al centro, con la consapevolezza che è proprio da qui che si creano le radici per formare le generazioni future”.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button