68enne ha ucciso il figlio dopo una lite per droga

Una lite, l’ennesima a quanto pare, perché il giovane chiedeva soldi per la droga: è finita con un uomo di 68 anni che ha ucciso a colpi di pistola il figlio di 39. E’ successo a Rivalta Bormida (Al), nell’Acquese. E’ stato lo stesso genitore ad arrendersi ai carabinieri che ha atteso sul luogo della tragedia.

In manette è finito Luciano Assandri; il figlio Diego era riverso a terra, esanime. Vivevano entrambi in una casa al civico 13 di via Don Garbarino. Il padre dopo aver fatto fuoco ha chiamato una vicina che, a sua volta, si è rivolta al 112. Diego Assandri, sempre secondo le prime informazioni, era già conosciuto dalle forze dell’ordine come consumatore di stupefacenti.

X