ROERO SUDMonticello d'AlbaROERO

250 Km di solidarietà da Monticello d’Alba a La Spezia,  dal 2 al 4 ottobre 2020

MONTICELLO D’ALBA – L’ultramaratoneta monticellese Antonio Lattarulo insieme con Gennaro Piscopo di Alba, Barbara Cosma e all’ultraatleta di livello internazionale Ciro Di Palma, partirà alle 6 del mattino di venerdì 2 ottobre dal campo sportivo per raggiungere il centro di La Spezia domenica mattina 4 ottobre al termine di oltre 250 km percorsi senza sosta.

L’evento è una testimonianza concreta di chi, durante questo strano 2020, ha molto apprezzato la libertà e la possibilità di aver trascorso tutta la vita a correre e gareggiare e ha quindi voluto impegnarsi concretamente per sensibilizzare e per promuovere una nuova grande iniziativa di solidarietà.

“Mai nessuno sarà lasciato da solo”, è il motto di questa traversata dal Roero, attraverso le Langhe fin quasi al confine con la Toscana. Non ci saranno tempi cronometrati né ordine di arrivo e lungo il percorso, che transiterà da Alba, Castino, Cortemilia, Varazze, Genova per proseguire lungo tutta la costa del Levante ligure, sarà sempre possibile partecipare camminando o correndo anche soltanto per un breve tratto, per salutare e incoraggiare i partecipanti e per sostenere l’iniziativa.

L’evento è completamente autofinanziato, gli aiuti e le donazioni di amici, sponsor e sostenitori sono devolute in beneficenza a due organizzazioni Onlus: La Collina degli Elfi di Govone che ospita le famiglie dei bambini malati di tumore e la Favela Santa Marta di Rio de Janeiro impegnata a far fronte, senza alcun aiuto governativo, all’impatto della pandemia da Covid-19.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat