Dall'AstigianoAttualità

1 novembre: Asti ricorda le donne vittime di violenza

In occasione del 1° novembre, è stato deposto al cimitero comunale di Asti, accanto alla targa posizionata dall’Amministrazione Comunale nel novembre 2019, un mazzo di rose bianche per ricordare le donne vittime di violenza e tutte le persone che hanno perso la loro vita a causa di discriminazione.

Un piccolo gesto che l’amministrazione comunale, da qualche anno a questa parte, in occasione della festività di tutti i Santi, compie per far si che le vittime causate dalla violenza non siano dimenticate.

Il Sindaco Maurizio Rasero, l’Assessore Eleonora Zollo, le consigliere comunali e la Commissione Pari opportunità, ricordano come sia importante e fondamentale continuare a parlare, sensibilizzare e a lavorare in sinergia con le altre istituzioni per far si che siano sempre meno i femminicidi e ogni forma di violenza contro ogni tipo di orientamento sessuale. Il Comune di Asti lavora quotidianamente attraverso il Nodo Antidiscriminazione a sostegno della cultura del rispetto e di presa in carico di coloro che sono o sono state vittime dì discriminazione.

Mantenere sempre alta l’attenzione su questi temi è importante e aiuta a ricordare che non si deve mai abbassare la guardia.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button