Tragedia nella notte, muore giovane infermiere albese

Tragedia nella notte, muore giovane infermiere albese

Incidente mortale nella notte sulla fondovalle Tanaro, un infermiere 31enne di Alba, Marco Abrigo, è uscito fuori strada con l’auto a Cherasco e ha perso la vita. L’allarme è scattato ieri sera. Il 31enne aveva incontrato un amico a Dogliani e poi avrebbe dovuto iniziare il turno di notte all’ospedale di Alba dove non è mai arrivato. Così il padre, non avendo notizie, ha denunciato la scomparsa e sono state avviate le ricerche in tutta la zona. Le pattuglie dei carabinieri hanno trovato l’auto, una Fiat 600 questa mattina verso le 9,30. Era fuori strada all’altezza del bivio per Meane. Sono intervenuti i vigili del fuoco per liberare il giovane ma per lui non c’è stato più nulla da fare. Le indagini sono in corso ma al momento l’ipotesi più accreditata è che il giovane abbia perso il controllo del mezzo a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia. Marco Abrigo, classe 1987, figlio unico, abitava con i genitori in località Altavilla, dopo il diploma conseguito alla Scuola Enologica aveva iniziato il corso universitario in Infermieristica attivo presso la scuola di località Piana Biglini. Dopo il conseguimento della magistrale e le relative specializzazioni da cinque anni lavorava presso l’ospedale “San Lazzaro” di Alba.

Contatta l'autore

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat