dal PiemonteAttualità

Olimpiadi 2026 Graglia: impianti piemontesi vanno rimessi in gioco

“Esprimo il mio pieno sostegno al Governatore Alberto Cirio per la sua disponibilitá a rimettere in gioco il Piemonte nella partita olimpiaca. Sarebbe un controsenso non sfruttare gli impianti piemontesi giá realizzati e funzionanti e realizzarne di nuovi in altre regioni confinanti. Confido che messi da parte i distinguo per ribadire chi ha detto no alla candidatura di Torino insieme con Milano e Cortina, dalla Lombardia e dal Veneto si apra ad un sereno confronto per sfruttare il sistema della neve e il comparto ricettivo  del Piemonte. Sono certo che con il buon senso si possa arrivare a trovare una sintesi che permetta all’Italia di ottimizzare ancora di più la spesa. Sicuramente come il governatore Alberto sono pronto a metterci la faccia”. Ad affermarlo in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale piemontese uscente Franco Graglia.
Sponsorizzato
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat