Migranti: naufragio in Tunisia. Decine di vittime

116

Salgono a 48 i corpi finora recuperati, dopo il naufragio di migranti al largo della costa tunisina di Sfax. Un’imbarcazione carica di profughi ha lanciato un sos mentre stava affondando. Immediato l’intervento della guardia costiera tunisina che ha tratto in salvo 68 persone. Si stima che a bordo fossero almeno 180 persone, molti tunisini. All’ospedale di Sfax sono in corso le operazioni d’identificazione delle vittime. La procura della città ha avviato un’indagine.