Maserati e Jeep, il futuro tra elettrico, suv e guida autonoma

97

Se le parole di Sergio Marchionne su Fiat, Lancia ed Abarth non vi sono piaciute, non si può dire lo stesso per i marchi Maserati e Jeep. Insieme ad Alfa Romeo, i due brand saranno parti trainanti della famiglia FCA. Vediamo in rassegna cosa quando arriveranno i nuovi modelli di Maserati e Jeep.

Maserati è destinata a toccare quota 100 mila vetture vendute entro il 2022 e deve diventare una degna avversaria di Porsche e Tesla. Spazio quindi a potenza, high-tech ed elettrificazione. Entro il 2022 vedremo due nuovi suv. Una versione a passo lungo della Levante ed un suv più piccolo su base Alfa Romeo Stelvio.

Rimarranno a listino le già note Ghibli e Quattroporte. Entro il 2022 tutti i modelli presenti adesso saranno oggetto di restyling/cambio modello con nuovi motori, eliminazione molto probabile del diesel ed inedite versioni ibride. Niente più Maserati Granturismo e Grancabrio. Al loro posto ci sarà la Maserati Alfieri che sarà lanciata indicativamente nel 2020 anche (e forse solo) in versione elettrica.

Passiamo alla seconda parte di questo articolo sui brand Maserati e Jeep. Jeep dal 2014, anno di lancio della Renegade in Italia ha fatto passi da gigante. Ormai è diventato un brand semi-nazionale noto ed apprezzato da molti. Sergio Marchionne ha un vero e proprio debole per questo brand, forse perchè appassionato del made in USA. Jeep ha quadruplicato le vendite negli ultimi 4 anni nel mondo.

Entro il 2022 vedremo un piccolo suv (lungo circa 415 cm) costruito in Italia al posto della Fiat Panda. Poi arriveranno la Wrangler pick-up, le nuove versioni della Cherokee e della Grand Cherokee ed il restyling della Compass. Atteso per il 2019 anche il refresh della Renegade che vedrà il nuovo modello nel 2022. Sempre entro la fine del piano prospettato vedremo un enorme suv di almeno 5 metri di lunghezza chiamato Wagoneer.

Tanto spazio anche all’elettrificazione (la nuova Renegade e la Wrangler avranno versioni a batteria) ed alla guida autonoma. Dal livello 2+ previsto per il 2020 si passerà al livello 3 per il 2121-2122, sino ad arrivare al livello 4 tra il 2023 ed il 2025. Insomma per gli appassionati di Maserati e Jeep di carne al fuoco ce n’è davvero tanta.

L’articolo Maserati e Jeep, il futuro tra elettrico, suv e guida autonoma proviene da Motori News.

Powered by WPeMatico