Il 2019 si chiude con un un buon pari contro il Chieri per il Bra

Il 2019 si chiude con un un buon pari contro il Chieri per il Bra
Il 2019 calcistico, per il Bra, si è concluso con 1 preziosissimo punto “strappato” con le unghie e con i denti in quel di Chieri!
Ieri pomeriggio, al “De Paoli”, i ragazzi giallorossi hanno pareggiato per 0-0 con gli azzurri padroni di casa, nell’ultima giornata del girone d’andata. “X” che permette, ai braidesi, di salire a quota 17 punti in classifica. Al minuto 26 del primo tempo, calcio di rigore per il Bra: Casolla viene atterrato, in area, da un intervento irregolare di Pautassi. Dagli 11 metri, però, Giappone riesce a respingere il tiro dello stesso “Ciccio” Casolla. Pochi istanti dopo, al Chieri viene concesso un calcio di rigore: contatto Bonofiglio-Della Valle e dischetto indicato dal direttore di gara. Luca Bonofiglio, però, è bravissimo nel respingere (sulla sua destra) la massima punizione calciata da Melandri! Al 30′, El Hamdaoui è costretto a lasciare il terreno di gioco dopo un contrasto. Il primo tempo si conclude così, 0-0.
Match combattuto nella ripresa, con il Bra che alza i ritmi provando a pungere l’avversario. Alla mezzora, il centrocampista Corticchia fa il suo “secondo” debutto con la maglia giallorossa e due minuti dopo si rende pericoloso con una conclusione che termina fuori di pochissimo. A dieci minuti dal termine, Casolla viene lanciato in profondità e Giappone lo stende in area di rigore. L’arbitro assegna il penalty, ma la decisione viene cambiata per la bandierina (fuorigioco) alzata dall’assistente. Minuto 36: ancora Casolla a rendersi pericoloso, ma Giappone si salva in due tempi. 
Domenica 5 gennaio (ore 14,30) il Bra sarà ospite del Borgosesia, al “Comunale”, per la prima giornata di ritorno e la prima gara ufficiale del 2020.
 
Danilo Lusso A.C. Bra

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by