ALBABRALANGHEROEROSanità

I servizi del nuovo ospedale di Verduno presentati lunedì 24 febbraio, alle 21, presso il Palazzo Mostre e Congressi

ALBA – L’associazione Ithaca presenta il quarto appuntamento del programma 2020: l’attenzione è rivolta al nuovo Ospedale di Verduno,  soprattutto ai servizi e ai contenuti del nuovo Ospedale.

«Si è discusso molto in questi anni del contenitore, dei lavori sovente interrotti nella costruzione del complesso di Verduno, della strada di accesso necessaria – afferma il presidente di Ithaca Maurizio Rosso- ma il dibattito sul contenuto, sui servizi che verranno erogati nella nuova struttura è ancora molto parziale e limitato».

I temi in discussione nell’incontro del 24 febbraio, secondo l’intenzione degli organizzatori, sono molteplici: innanzitutto i reparti e servizi attuali che verranno trasferiti da Alba e da Bra a Verduno in quali condizioni si trovano? Il personale, 269 medici e circa 1250 operatori è sufficiente? Occorre poi discutere della governance della Asl Cn2 Alba – Bra Langhe e Roero, di un’adeguata rete territoriale, integrata con un polo di eccellenza.

Secondo i promotori dell’iniziativa sarebbe opportuno fare scouting per attirare le migliori risorse guardando anche fuori dai confini nazionali, e non solo per i primari, ma per tutti i livelli professionali complessivi: infermieri, tecnici ecc. Alba è un’affermata città internazionale e, con l’intero territorio di Langhe e Roero, merita un servizio sanitario di eccellenza non solo per rispondere alle domande dei nostri malati, ma anche per attrarre malati di altri territori.Sarà un’occasione irripetibile per avanzare proposte e per entrare nel merito di un confronto senza polemiche con l’obbiettivo di programmare tempestivamente un servizio sanitario degno anche del sacrificio di tutti i privati che hanno concorso ad arricchire la Fondazione del nuovo Ospedale che ha già impegnato notevoli risorse nell’acquisto di avanzatissime tecnologie.La presenza di  esperti, dei Sindaci del territorio, del Direttore Generale dottor Veglio, del Direttore Sanitario dott. Mario Traina, e soprattutto dell’Assessore Regionale alla Sanità, dottor Luigi Icardi, aiuterà a mettere a fuoco le varie problematiche della complessa materia.

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat