Giovani di Novello e Dogliani accusati di tre rapine

437
Foto di repertorio

I Carabinieri della Compagnia di Alba sostengono di aver individuato i responsabili di tre rapine compiute nel mese di marzo 2017 a Dogliani, Cissone e Niella Belbo. Con questa accusa, rapina continuata in concorso, sono stati denunciati a piede libero due cittadini italiani di 23 e 26 anni residenti rispettivamente a Novello e Dogliani.

I militari avrebbero raccolto «gravi indizi di colpevolezza» a loro carico, scrivono in un comunicato. Questo grazie alla comparazione tecnica del Dna dei deferiti con quello rinvenuto sulla scena dei “colpì”.  Con i volti coperti e pistola in pugno, i delinquenti avevano preso di mira due abitazioni private e una tabaccheria, racimolando un bottino superiore ai 4.000 euro.

La nota dell’Arma conclude: «È atteso a breve, presso il Tribunale di Asti, il rinvio a giudizio per uno dei due giovani».