Basket: riparte la serie B in Toscana un inatteso scontro diretto tra Piombino ed Alba

Basket: riparte la serie B in Toscana un inatteso scontro diretto tra Piombino ed Alba

ALBA – Quasi al termine delle due settimane di festività natalizie tornano ad animarsi i palasport della Serie B Old Wild West. Nella domenica in arrivo le squadre scenderanno in campo per l’ultima giornata del girone di andata, sfida importante per pesare i rispettivi cammini a metà stagione.

Basket Golfo Piombino

L’Olimpo Basket Alba arriva dalla convincente vittoria contro Empoli, ma si trova in una situazione fisica ancora precaria con una serie di dubbi legati ad infortuni subiti prima e durante la sosta (esami strumentali in programma per Rossi e Danna venerdì 3 gennaio). Danna manca da più di un mese, nonostante ciò i langaroli sono riusciti a conquistare i due punti contro l’USE. Ed in graduatoria sono stati agganciati proprio i toscani, in un terzetto composto da Alba, Empoli e Piombino.

L’ultima giornata propone lo scontro diretto proprio contro il Basket Golfo Piombino, formazione che punta ai vertici della graduatoria e sta recuperando terreno dopo un avvio, a sorpresa, non il linea con le attese.

Infatti sono ben otto i punti che separano i gialloblu dalla capolista Omegna (a quota 24 con 12 successi ed una sola sconfitta). Tuttavia la compagine guidata da coach Andreazza arriva dal secondo posto della passata stagione (alle spalle della sola Fulgor) ed ha puntato sulla continuità confermando la squadra in blocco. Iardella e Bianchi sono al settimo anno a Piombino, Persico al quarto e Procacci al terzo.  Anzi in estate sono stati innestati l’ex Valsesia e San Severo Sodero e l’ex Urania Eliantonio. Il roster dunque è di prim’ordine e probabilmente sulla carta secondo alla sola Omegna nel girone A.

I risultati comunque dimostrano la forza dei toscani, non premiati negli scontri diretti con le altre big, ecco il perché “solo” del quinto posto. 58-53 a Omegna, 68-62 a San Miniato, 72-70 a Palermo ed il 70-80 contro Firenze sono le quattro partite che per un nonnulla avrebbero potuto proiettare il Golfo al primo o secondo posto. Gli altri risultati sono impressionanti, come testimoniano alcuni degli scarti record inflitti alle avversarie: +30 contro Capo, +34 contro Alessandria, +42 contro Borgosesia.

I due punti sarebbero fondamentali per l’Olimpo Basket per difendersi dalla risalita e della stessa Piombino, ma anche di Lucca (settima) e Palermo (quarta), lanciatissime e in grande forma. In questa giornata, la quindicesima, tolte Omegna-San Miniato e Piombino – Alba le altre sfide sulla carta sono decisamente più abbordabili per le prime sette/otto, ragione in più di valore per questo scontro diretto.

Senza pensare a questo per i biancorossi servirà una partita magistrale per impensierire una delle corazzate del girone. Le sfide più difficili sono però sempre quelle più belle da vivere e giocare e allora l’appuntamento è per le 18:00 di domenica al Pala Tenda (match trasmesso in diretta streaming).

La Serie B Old Wild West riparte!

Ti potrebbero interessare anche: